Finanziamenti per arredare il tuo negozio – Start Up House

G: “Babbo Babbo ho deciso! Voglio aprire un negozio di accessori per il softair!”

B: “Stai bòno Gino che c’è la crisi! Dove pensi di trovarli i finanziamenti per arredare il tuo negozio?!”

Quante volte abbiamo sentito questo genere di conversazioni?

Fortunatamente la nostra amata Regione Toscana ci viene incontro con Start Up House, un progetto che mette a disposizione delle imprese fino a 15.000€ per arredare il nostro nuovo negozio o rinnovare gli arredi esistenti.

CHE COS’È

Attraverso le risorse messe in campo dalla Strategia Europa 2020 che punta a rilanciare l’economia della UE in un’ottica di economia intelligente, sostenibile e solidale, la Regione Toscana ha impegnato non poche risorse nell’agevolazione delle imprese, soprattutto quelle di nuova costituzione. Tutti i settori sono interessati, si tratta solo di capire quale è la misura giusta per le proprie idee e le proprie possibilità.

Una delle più interessanti è sicuramente l’esperienza “pilota” denominata Start Up House, un bando per le imprese di nuova costituzione per favorire l’accesso al micro-credito da parte di giovani tra i 18 ed i 40 anni, che vogliono intraprendere un’attività imprenditoriale.
In cosa consiste l’agevolazione? Nella concessione di un finanziamento agevolato a tasso zero, mirato a: investimenti e liquidità.

Finanziamenti per arredare il tuo negozio

REQUISITI PER PRESENTARE LA DOMANDA

Le micro, piccole e medie imprese la cui costituzione è avvenuta nel corso dei due anni precedenti alla data di presentazione della domanda di accesso all’agevolazione; persone fisiche che costituiranno l’impresa entro sei mesi dalla data di notifica del provvedimento di concessione.

TEMPISTICHE

La prima scadenza è prevista per il 27 febbraio, ma sono previste nuove possibilità da Marzo fino ad Ottobre 2015 in relazione alle risorse disponibili. La modulistica è disponibile online http://www.toscanamuove.it

COSA È FINANZIABILE

Sono ammesse tutte le spese connesse allo svolgimento dell’attività economica e riconducibili alle seguenti categorie:

Per investimenti:

  • macchinari
  • attrezzature, ivi compresi gli automezzi
  • arredi, banchi cassa, pannellature, ripiani in legno, espositori, manichini, ganci, stender ecc.
  • acquisto di brevetti e software
  • opere murarie ed assimilate comprese quelle per l’adeguamento funzionale dell’immobile per la ristrutturazione dei locali, nel limite del 50% del totale delle spese ammesse
  • investimenti atti a consentire che l’impresa operi nel rispetto di tutte le norme di sicurezza dei luoghi di lavoro, dell’ambiente e del consumatore e, tra questi, investimenti specifici volti alla riduzione dell’impatto ambientale, allo smaltimento o riciclaggio dei rifiuti e alla riduzione dei consumi energetici o idrici. Gli investimenti devono essere funzionalmente collegati all’attività economica ammissibile e regolarmente iscritti in bilancio

Per liquidità:

  • spese di costituzione
  • acquisizione di consulenze e servizi connessi all’avvio e/o allo sviluppo dell’attività d’impresa
  • spese generali (es. utenze, affitto, stipendi)
  • scorte
  • materie prime

MODULISTICA

La domanda deve essere presentata esclusivamente tramite il portale Toscanamuove, previa registrazione, a partire dalle ore 9:00 del 26 gennaio 2015 alle ore 24.00 del giorno 27 febbraio 2015.

Scheda del Finanziamento (clicca per scaricare il PDF)

Bando del Finanziamento (clicca per scaricare il PDF)

La toscana ci aiuta? Perché non approfittarne!

risorse: Regione ToscanaToscanamuove

HAI SCOPERTO ALTRI FINANZIAMENTI PER ARREDARE IL TUO NEGOZIO?
AGGIUNGI UN COMMENTO QUI SOTTO!
LE NOSTRE INFO SU I FINANZIAMENTITI SONO STATE UTILI?
AIUTA I TUOI AMICI E CONDIVIDILE SUI SOCIAL NETWORK CON I PULSANTI QUI SOTTO!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *